Blister

Blister: LO CHIAMAVANO DIGNITÀ

Col decreto Dignità di Di Maio introdotta la scritta “Nuoce alla salute” sui Gratta e vinci.
In cambio Salvini ha ottenuto di invadere la Tripolitania.

Di Maio: “Quando parti e vai a lavorare altrove trovi delle condizioni non sempre dignitose.”    Il governo giallo-verde, ad esempio.

Di Maio chiede al presidente della Puglia cosa stia organizzando per Matera.
Fonti dei 5Stelle lo giustificano: “Stava parlando di Barbara”.

Toninelli su Facebook: “Ho cancellato la concessione al mio barbiere”.
Allora revocare quella delle Autostrade sarà un gioco da ragazzi.

I parlamentari del PD non chiederanno le dimissioni di Toninelli.
Vogliono divertirsi ancora.

Calenda invita a cena Renzi, Minniti e Gentiloni.
Sarà allora che scopriremo chi è il colpevole.

Orfini vuol sciogliere il PD e poi rifondarlo.
Visto che con le aziende decotte funziona.

(Giachetti (PD) annuncia lo sciopero della fame.
Quante storie per non essere stato invitato a quella cena.)

Toninelli: “Dal 14 agosto ho lavorato fino ad annullarmi”.
Quindi il 15 agosto aveva già smesso.

Di Maio: “il reddito di cittadinanza sarà solo per gli italiani”.
Del resto, siamo gli unici a non averlo ancora.