Articoli

C’è ancora da sorridere…in radio!

Il 7 gennaio 2020, all’interno della rubrica radiofonica “Due minuti un libro”, in onda su 130 radio di tutta Italia (qui l’elenco), si parlerà del mio libro “C’è ancora da sorridere”.

Di seguito, alcuni assaggi delle battute presenti nel libro, un anno dopo la sua uscita:
Scoperta in Puglia una cellula terroristica che incitava ad azioni suicide.
Come tenere aperta l’ILVA.

Bari, ordinanza vieta gli sguardi di sfida.
Da oggi le sparatorie non saranno più quelle di una volta.

Con le buste arancioni l’INPS permetterà al cittadino di conoscere lo stato della sua pensione.
Molto gettonati Costa Rica e Albania.

Al corteo della Cgil c’erano Civati e Cuperlo, ma non Bersani.
Secondo quanto osservato dai fisici del CERN.

Salvini: “Sul Sud abbiamo sbagliato”.
E’ ancora vivo.

Dopo la Brexit in Europa gli Stati saranno più attenti a non far ripetere certe situazioni.
Tipo le votazioni democratiche

L’ISIS all’Italia: “Sgozzeremo i vostri politici”.
Puntano a diventare il primo partito.

Secondo una ricerca, anche i virus viaggiano sui mezzi pubblici.
E questo sembra il modo migliore per rallentarli.

Articoli

2019: LA COLLEZIONE

Il 2019 è ai titoli di coda…e noi su questi titoli ci ridiamo!
Come ogni anno, poi, anche in questa notte di San Silvestro si ripeteranno le tradizioni che ci accompagnano ormai da tempo: lenticchie, cotechino e Milleproroghe.
Eccovi dunque un racconto dell’anno che sta per finire attraverso una selezione di battute pubblicate su questo blog.

 

INVERNO

La Supercoppa Juventus-Milan si gioca in Arabia Saudita, Paese che discrimina le donne.
Ma mai quanto i titolisti del Giornale e di Libero.

Per le Europee il PD discute la possibilità di una lista senza simbolo.
Nella speranza di non essere riconosciuto.

Esponenti del PD salgono a turno sulla nave Sea Watch.
E ci credo che non la vogliono far attraccare.

Attentato sull’autobus: senza il prode gesto del piccolo Rami, ci sarebbero stati 50 bambini uccisi da un uomo di origine africana e probabilmente una guerra civile.
Quindi accontentiamoci di Salvini Premier.

Primarie PD, file ai seggi e grande ottimismo sull’affluenza.
Anche se la gente credeva di essere in coda per il Reddito di cittadinanza.

Salvini: “Guardare il Grande Fratello non è certo un reato”.
Piuttosto, è omessa denuncia.

 

PRIMAVERA

Gli astrofisici sono riusciti ad ottenere l’immagine di un buco nero.
Decisiva l’intuizione di puntare i telescopi sui conti pubblici italiani.

Per il segretario del Sindacato di Polizia del Lazio, il connubio tra Lega e Polizia di Stato è indissolubile.
Si vede che non trovano più le chiavi delle manette.

Durante un comizio per le Europee Salvini si affida a Gesù e alla Madonna.
San Giuseppe invece lo ha lasciato sul barcone.

Zingaretti (PD): “L’alternativa a questo Governo c’è”.
Poi ha aggiunto: “Perché guardate tutti me?”

Senaldi (Libero): “I Veneti sono di un ceppo diverso rispetto agli Italiani”.
Il virus però è lo stesso.

Attacco hacker contro i social del PD.
Hanno cliccato sulla mail “Hai perso!”.

I terrapiattisti hanno una loro squadra di calcio.
Però si rifiutano di giocare contro la squadra di Holly e Benji.

Milano: ragazza disabile rapinata da due amputati.
Un gran bello spot per le Pari Opportunità.

 

ESTATE

La comandante della nave ONG Carola Rackete era stata arrestata per resistenza a nave da guerra.
E questa estate io non intralcerei il pedalò di Salvini.

Toninelli: “Vado avanti sereno”.
Fermo, quella è una galleria ferroviaria!

Crisi di Governo, Zingaretti: “Ora o si sta col PD o si sta con la Lega”.
Ma Renzi è ancora indeciso.

Di Maio esprime solidarietà a Conte: “Sei una delle scelte di cui vado più fiero nella mia vita”.
E non ha dovuto neanche pensarci tanto.

Lega: “Siamo l’unico partito che non ha paura del confronto con i cittadini”.
Ma solo perché sono adeguatamente armati.

Salvini in Senato: “Affido il popolo italiano a Maria”.
Al Papeete gliene hanno parlato bene.

Salvini: “Abbiamo ragione di credere che ci sia stato un piano internazionale per far cadere il Governo”.
Evidentemente il piano consisteva nel far ubriacare Salvini.

Il popolo della Lega: “Noi stiamo con Salvini”.
E guai se trovano quel bastardo che ha fatto cadere il Governo.

Dopo Salvini il ruolo di Ministro dell’Interno sarà ricoperto da una donna ex Prefetto, al di fuori dei Partiti e senza profili social.
Tipo quando si inizia una dieta disintossicante dopo le feste.

Al terzo tentativo negli ultimi anni sta nascendo il governo Pd-5Stelle.
Speriamo sia quello buono, altrimenti ci tocca trovare il codice PUK.

Conte in Parlamento: “Patto politico con un linguaggio mite”.
Poi ha chiesto la non sfiducia.

 

AUTUNNO

Anche Laura Boldrini ha deciso di entrare nel PD.
Per dare un senso agli insulti che riceve.

Arriva l’App per far incontrare persone di sinistra.
Una scissione e via.

La Ministra dell’Innovazione Pisano: “Voglio i ragazzi negli uffici a spiegare il mondo digitale”.
Dopodiché possono anche tornarsene a fare i camerieri.

Il Milan esonera Giampaolo e ingaggia Stefano Pioli.
Hanno fatto bene a prendere un allenatore esperto in salvezze.

Salvini in piazza: “Al governo sono sporchi del sangue dei migranti”.
Non hanno ancora finito di togliere le macchie di quando c’era lui.

Marco Carta è stato assolto dalle accuse degli scorsi mesi.
Ha fatto musica per legittima difesa.

Trieste: Consigliere comunale leghista si offende perché la Segre ha detto che Gesù era ebreo.
Pensa quando scoprirà quella cosa dell’amare il prossimo.

Centomila le Sardine che sono scese in piazza per il raduno nazionale.
Un milione se ci mettiamo anche i pendolari.

Accordo MES, Di Maio: “Salvini in Parlamento ha aperto un mercato delle vacche”.
Le bufale non gli bastavano più.

Guccini: “Non sono mai stato comunista, ora voto PD”.
A scanso di equivoci.

 

Blister

Blister: BREXIT BOY

Salvini su Liliana Segre: “Fosse per me le darei tutti i riconoscimenti del mondo”.
A partire da quelli facciali della Polizia.

(Trieste: Consigliere comunale leghista si offende perché la Segre ha detto che Gesù era ebreo.
Pensa quando scoprirà quella cosa dell’amare il prossimo.)

Salvini ha attaccato la Nutella.
Ha deciso di perdere consensi.

Arrestata l’ex eurodeputata di Forza Italia Lara Comi: “Nonostante la giovane età, ha mostrato una esperienza criminale non comune”.
Buona scuola non mente.

Deputato leghista fa la proposta di matrimonio durante una seduta della Camera.
Resta da vedere se otterrà la fiducia.

Bologna, il movimento delle “Sardine” in piazza contro Salvini e il populismo.
Anche se gli Italiani preferiscono il capitone.

Centomila le Sardine che sono scese in piazza per il raduno nazionale.
Un milione se ci mettiamo anche i pendolari.

Accordo MES, Di Maio: “Salvini in Parlamento ha aperto un mercato delle vacche”.
Le bufale non gli bastavano più.

Elezioni UK: vince Johnson e la Brexit, continua a perdere la sinistra.
Si vede che il Made in Italy è sempre più apprezzato.

La nuova premier finlandese ha 34 anni, è socialista ed è figlia di due mamme.
Ma a Berlusconi basta che non sia lesbica.

Muore cane antidroga, lettera d’addio degli spacciatori firmata con una bustina di marijuana.
Di questo passo finiranno per firmare così anche i contratti nazionali.

Guccini: “Non sono mai stato comunista, ora voto PD”.
A scanso di equivoci.

Blister

Blister: DESTRA O MANCA

Salvini in piazza: “Al governo sono sporchi del sangue dei migranti”.
Non hanno ancora finito di togliere le macchie di quando c’era lui.

Salvini: “Se serve, per il mio Paese do anche la vita”.
I nostri scienziati si sono già dichiarati interessati.

(Gad Lerner insultato mentre cercava di accedere alla manifestazione della Lega a Roma: “Coprofilo!”)

Salvini: “Conte lavori di più e prometta di meno”.
Praticamente gli ha detto di non seguire il suo esempio.

Salvini dopo la vittoria in Umbria: “Abbiamo scritto una pagina di storia”.
Del resto, lo fece anche Attila.

La base in rivolta contro Di Maio: “Il Movimento deve tornare alle origini!”
Ma di questo passo è proprio quello che accadrà.

Di Maio sull’alleanza col PD: “L’esperimento non ha funzionato”.
Quindi quello di Renzi è riuscito.

Liliana Segre messa sotto scorta, Salvini critica: “Anch’io ricevo minacce”.
La differenza è che poi Salvini le candida alle elezioni.

ILVA di Taranto, i nuovi proprietari rinunciano e annunciano licenziamenti.
Di Maio da Ministro dello Sviluppo aveva detto di aver risolto il problema, quindi niente di nuovo.

(Tempo fa l’ex Ministra 5Stelle Lezzi propose di sostituire l’ILVA con un allevamento di cozze.
Tanto come quantità di metalli stiamo lì.)

Formigoni ai domiciliari: “Solo la Madonna mi può salvare”.
Ora però è un po’ impegnata con Salvini.

Il Cardinal Ruini: “la Chiesa dialoghi con Salvini”.
In quanto capo del prossimo governo su cui interferire.

Secondo il PM di Milano, in Italia le aziende investono più in tangenti che in innovazione. In pratica, si sono adeguate al suo core business.

Marco Carta è stato assolto dalle accuse degli scorsi mesi.
Ha fatto musica per legittima difesa.