Libro

C’è ancora da sorridere – virus edition

Fa bene al cuore e al sistema immunitario, oltre a procurare una sensazione di benessere: insomma, allo stato attuale delle ricerche l’umorismo è allo stesso livello delle altre potenziali cure per il Coronavirus.

In questo periodo di clausura, allora, cosa c’è di meglio che passare il poco tempo che ci rimane dopo aver visto tutti i video ricevuti su Whatsapp con un buon libro, magari umoristico?

LIBRO DEF PAG. 1https://angoloacuto.blog/il-libro

“C’è ancora da sorridere” – pillole di battute e considerazioni sull’attualità: una raccolta di freddure scritte giorno dopo giorno sugli avvenimenti degli ultimi anni prima della quarantena, la cui assunzione è consigliata più volte prima e dopo i pasti per reagire meglio al bollettino quotidiano della Protezione Civile.

Il libro è disponibile nelle librerie online di Streetlib, IBS e Amazon.

Buon divertimento!

 

Copertina di Bruno Sambenedetto

Articoli

C’è ancora da sorridere…in radio!

Il 7 gennaio 2020, all’interno della rubrica radiofonica “Due minuti un libro”, in onda su 130 radio di tutta Italia (qui l’elenco), si parlerà del mio libro “C’è ancora da sorridere”.

Di seguito, alcuni assaggi delle battute presenti nel libro, un anno dopo la sua uscita:
Scoperta in Puglia una cellula terroristica che incitava ad azioni suicide.
Come tenere aperta l’ILVA.

Bari, ordinanza vieta gli sguardi di sfida.
Da oggi le sparatorie non saranno più quelle di una volta.

Con le buste arancioni l’INPS permetterà al cittadino di conoscere lo stato della sua pensione.
Molto gettonati Costa Rica e Albania.

Al corteo della Cgil c’erano Civati e Cuperlo, ma non Bersani.
Secondo quanto osservato dai fisici del CERN.

Salvini: “Sul Sud abbiamo sbagliato”.
È ancora vivo.

Dopo la Brexit in Europa gli Stati saranno più attenti a non far ripetere certe situazioni.
Tipo le votazioni democratiche

L’ISIS all’Italia: “Sgozzeremo i vostri politici”.
Puntano a diventare il primo partito.

Secondo una ricerca, anche i virus viaggiano sui mezzi pubblici.
E questo sembra il modo migliore per rallentarli.

Libro

“C’è ancora da sorridere” in TV

“L’umorismo che mi piace è quello che mi fa ridere cinque secondi e pensare dieci minuti” (William Davis)

Grazie a Vox Libri, rubrica televisiva che ha l’obiettivo di “dar voce ai Libri”, da oggi e per una settimana su alcune TV locali (qui l’elenco con gli orari: http://www.voxlibri.it/tv-partner.html ), andrò in onda con una intervista per parlare del mio libro, “C’è ancora da sorridere – Pillole di battute e considerazioni sull’attualità”.

immagine per sito

https://angoloacuto.blog/il-libro