Blister

Blister: LA BANDA DEL BUCO NERO

Maria Giovanna Maglie: “Se Greta non fosse malata, la metterei sotto con la macchina”.
Non capisco tutta questa esagerazione, quando basterebbe spostarle una matita.

Greta Thunberg parla al Senato Italiano: “Ci avete rubato il futuro”.
Si pensa alla restituzione in comode rate ottantennali.

A Roma congresso straordinario dei Socialisti Italiani.
Due persone nuove si sono iscritte al partito.

Di Battista (M5S) sta seguendo un corso da falegname.
Di Pinocchi ne avevano già troppi.

(Juncker: “Alcuni ministri italiani sono bugiardi”.
No, quello è solo Toninelli.)

Secondo Ratzinger, con il ’68 la Chiesa ha avuto un collasso morale.
Invece col fascismo erano pappa e ciccia.

Il Premier Conte al Presidente egiziano Al Sisi: “Su Regeni vogliamo una verità plausibile”.
Quella di prima non gli era riuscita tanto bene.

Incendio a Notre-Dame, i parigini si riuniscono e cantano davanti alla cattedrale che brucia.
Dare una mano no, eh?

Salvini: “Guardare il Grande Fratello non è certo un reato”.
Piuttosto, è omessa denuncia.

Gli astrofisici sono riusciti ad ottenere l’immagine di un buco nero.
Decisiva l’intuizione di puntare i telescopi sui conti pubblici italiani.

Salvini vuole chiudere i negozi di cannabis legale: “Non voglio uno Stato spacciatore”.
Ok, ora parliamo delle sigarette.

Per il segretario del Sindacato di Polizia del Lazio, il connubio tra Lega e Polizia di Stato è indissolubile.
Si vede che non trovano più le chiavi delle manette.